Partito Democratico Paderno Dugnano

Daniela Caputo – INTERPELLANZA – rapporto sulla legalità urbana e sicurezza della città

Alla Cortese Attenzione

Assessore alla Sicurezza

Del Sindaco

Del Segretario del Consiglio Comunale

Del COMUNE DI PADERNO DUGNANO

 

OGGETTO: INTERPELLANZA SUL RAPPORTO SULLA LEGALITA’ URBANA E SICUREZZA DELLA CITTA’

La sottoscritta consigliera comunale DANIELA CAPUTO, del Gruppo Consiliare del Partito Democratico,

PREMESSO CHE

A seguito di numerosi episodi perturbanti la sicurezza della città e di chi ci vive, denotanti un aumento di fatti sussumibili in fattispecie di reato, quali ad esempio furti e rapine che si sono e si stanno susseguendo giorno dopo giorno sul nostro territorio, in svariati luoghi e in molteplici esercizi commerciali, a titolo di mero es. alla Banca Intesa san Paolo nell’aprile del 2014, al supermercato IN’S dell’ottobre 2014, al centro Commerciale Carrefour del novembre 2014, al punto Snai dicembre 2014, alla Farmacia Santa Teresa sempre a dicembre 2014, ad un centro massaggi dove due donne sono state colpite trucemente a martellate. Di estrema importanza le numerose rapine nelle villette e in appartamenti in tutti i quartieri di Paderno Dugnano, intensificatisi in modo massivo nel periodo estivo, ma che trovano continuo proliferare. Non da ultimo i numerosi attacchi subiti alle vetrine di esercizi commerciali del nostro territorio.

Sembrerebbe, dai fatti di cronaca, che anche nel Nostro Comune vi sia una intensa attività di spaccio e ricettazione, sarebbe di estrema importanza capirne le dimensioni e capire a cosa sia riconducibile, se ad attività individuali oppure ad attività più organizzate nella loro struttura. Ma questo si potrebbe comprendere solo se si potesse avere una mappatura dei delitti o dei fatti di allarme sociale; mappatura che l’Amministrazione avrebbe possibilità di esibire, ma che negli ultimi 5 anni non ha ancora esibito.

Non essendo compito di questo Consigliere fare l’elenco dei reati perpetrati nel nostro Comune, è pur vero che è compito di questo Consigliere chiedere all’Amministrazione di fornire finalmente un quadro che fotografi la situazione reale degli ultimi anni.

L’ultimo Rapporto sulla sicurezza Urbana che si ricordi è fermo al 2008 e fu elaborato dall’allora amministrazione di centro sinistra, possibile che in 5 anni non si sia stati in grado di fornirne uno aggiornato alla situazione odierna?

Il Rapporto sulla sicurezza Urbana è lo strumento sul quale tutte le forze politiche della città potrebbero cominciare a ragionare consapevolmente e congiuntamente sul problema sicurezza e legalità, così che la Commissione Legalità abbia a riattivarsi con efficienza e aderenza ai bisogni reali di Paderno Dugnano.

CHIEDE ALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI RISPONDERE AI SEGUENTI INTERROGATIVI

  • Intende la Giunta, finalmente, preparare ed esibire il Rapporto sulla Legalità Urbana relativa agli anni dal 2009 ad oggi?
  • In caso affermativo, quando esattamente andrà a presentare pubblicamente a tutti i Consiglieri, e quindi alla Commissione Legalità, il Rapporto sulla Sicurezza Urbana, così da iniziare un percorso condiviso sulla scorta di dati imprescindibili per il lavoro di un Consigliere, di un Assessore e di un Sindaco, ovvero, nel complesso, di tutto l’apparato politico della Città?
  • Si vogliono conoscere i motivi per la mancata esibizione del Rapporto sulla Sicurezza dal 2009 ad oggi.

In attesa di ricevere risposta scritta alla suestesa, chiedo l’iscrizione della stessa all’ODG della prima seduta utile del Consiglio Comunale, sentitamente ringrazio.

26 febbraio 2015

Il consigliere comunale

Daniela Caputo