Partito Democratico Paderno Dugnano

MOZIONE – Asilo nido comunale fr. Palazzolo Mil.se “Il Girotondo” via Monte Sabotino / viabilità dai parcheggi e bonifica rampa di scivolo marciapiede

Al Signor Sindaco
Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Segretario del Consiglio Comunale
Agli Assessori competenti
alla Viabilità e agli Asili nido Comunali

Al Presidente Commissione Territorio
Ai Consiglieri Comunali

del Comune di Paderno Dugnano
Via Grandi, 15
20037 Paderno Dugnano (MI)

 

OGGETTO: MOZIONE – ASILO NIDO COMUNALE FR. PALAZZOLO MIL.SE “IL GIROTONDO” VIA MONTE SABOTINO/ VIABILITA’ DAI PARCHEGGI E BONIFICA RAMPA DI SCIVOLO MARCIAPIEDE

La sottoscritta Daniela CAPUTO consigliera comunale propone la seguente Mozione, sottoscritta dai consiglieri comunali indicati in calce

PREMESSO CHE

1. in data 02.04.2014 è stata depositata presso l’URP istanza n. 17286/2014 al Sindaco del Comune di Paderno Dugnano (alla quale si invia integralmente essendo agli atti depositata presso la Segreteria generale) avente ad oggetto il problema relativo alla sicurezza del parcheggio e della viabilità antistante l’Asilo Nido “Il Girotondo” del quartiere di Palazzolo Milanese, Via Monte Sabotino, negli orari di ingresso e di uscita dei minori utenti del servizio comunale, sottoscritta da 375 cittadini residenti in Paderno Dugnano;

2. il problema della sicurezza in fase di ingresso ed uscita dall’istituto suddetto è stato rilevato anche in sede di riunione da parte degli allora Rappresentanti dei Genitori all’allora Assessore competente, successivamente ad una riunione dei genitori nel periodo 2013/2014;

3. il Signor Sindaco ha dato riscontro della suddetta istanza (protocollo n. 20355/2014), riferendo che “le proposte fornite saranno incluse nella programmazione degli interventi nella viabilità della zona”;

4. Nell’incontro tra il proponente l’istanza, il rappresentante dei genitori e il Sindaco, quest’ultimo ebbe a comunicare che avrebbe provveduto a trovare una soluzione al problema, così da permettere una maggiore visibilità e sicurezza in fase di manovra in uscita dallo stallo dei parcheggi antistanti la struttura in esame. Che avrebbe, indicativamente nei mesi di luglio-agosto 2014, provveduto a far sistemare il marciapiede antistante l’asilo nido in prossimità delle strisce pedonali facendo predisporre lo scivolo che agevoli il passaggio non solo di passeggini, ma anche delle carrozzine delle persone diversamente abili. Non da ultimo, osservò che le strisce pedonali sarebbero potute essere evidenziate con colore diverso a quello bianco per dare maggior risalto al luogo sensibile;

5. I parcheggi antistanti l’asilo nido sono di gran lunga problematici, poiché, essendo sulla corsia stessa non permettono una manovra agevole in uscita, anzi, espongono costantemente il minore che si trova sul seggiolino auto posizionato sul sedile posteriore dell’autovettura ad alto pericolo di impatto con qualunque mezzo stia sopraggiungendo;

6. L’attraversamento della Via Monte Sabotino, all’altezza dell’asilo nido, da parte degli utenti ed accompagnatori dei minori è di gran lunga problematico a causa anche della barriera architettonica costituita dall’alto marciapiede antistante alle strisce pedonali che non prevede la rampa di scivolo per il transito di passeggini, carrozzine per infanti e per le persone diversamente abili;

7. l’istanza sopra menzionata ha avuto il riscontro anche dell’allora Presidente del Consiglio Comunale 2014, risposta protocollo n. 212256/2014) ove informava che “L’istanza rimane depositata presso la Segreteria Generale che la sottoporrà ai nuovi organi che si insedieranno”;

8. i nuovi organi si sono insediati con continuità Amministrativa, così che si possa oggi arrivare a predisporre parte delle soluzioni idonee a risolvere i problemi rilevati nel precedente mandato;

9. Il Programma Amministrativo 2014-2019 depositato da questa Giunta prevede la messa in opera della “realizzazione di interventi mirati nei quartieri perché Paderno Dugnano diventi città a misura di bambino” e congiuntamente “l’abbattimento di barriere architettoniche” che rendono difficoltoso il “viaggiare attraverso la città”;

CONSIDERATO CHE

Il servizio Asilo nido è un servizio al quale bisogna guardare con la massima attenzione soprattutto sotto il profilo della sicurezza, sia interna che esterna, in quanto frequentato da infanti utenti

EVIDENZIATO CHE

La presente mozione ha interesse a trovare una soluzione atta a rendere sicuro un servizio offerto dal nostro Comune, servizio che coinvolge i minori come utenti e congiuntamente le famiglie

IL CONSIGLIO COMUNALE
IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA COMUNALE

1) Ad intervenire in tempi celeri alla bonifica del marciapiede antistante il nido, in prossimità delle strisce pedonali, affinchè, venga effettuata la rampa di scivolo necessaria all’autonomo transito di carrozzine per persone diversamente abili e per il passaggio dei passeggini entranti e uscenti dall’asilo di cui si discute;

2) A garantire il presidio della viabilità antistante l’Asilo Nido Comunale “Il Girotondo” , fintanto che una diversa e più aderente soluzione non venga a prendersi successivamente ad uno studio adeguato del problema attraverso il Piano urbano del traffico, attraverso la presenza di personale operante sul territorio con un addetto al servizio di viabilità nei giorni di apertura della struttura in oggetto, soprattutto in orario di uscita degli infanti utenti dal nido stesso.

Il Consigliere Comunale Daniela Caputo, con la presente, chiede che la sopra estesa mozione venga posta in discussione nel primo consiglio comunale utile, nella seduta da tenersi nel corrente mese, chiede, altresì, che copia della stessa venga inoltrata al Presidente della Commissione Territorio, così che eventualmente possa decidere di discuterne, prima della seduta del C.C. anzidetta, in adunanza nella Commissione competente per materia, e, non da ultimo, di inoltrare il testo per conoscenza a tutti i Consiglieri Comunali.

Paderno Dugnano, 15 gennaio 2015

Il proponente Consigliere Comunale: Daniela Caputo

La trattazione della suddetta mozione viene, altresì richiesta per iscritto, in aggiunta al primo proponente, dai Consiglieri Comunali, ivi di seguito sottoscriventi, in base a quanto previsto dall’art. 37, c. 6, del Regolamento del Consiglio Comunale:

Efrem Maestri
Antonella Caniato
Marco Coloretti
Eugenio Marelli