Partito Democratico Paderno Dugnano

Fuoriuscita di gas durante i lavori per la Rho Monza

Paderno Dugnano, 17/06/2014

Ieri mattina in via Generale dalla Chiesa, durante i lavori di bonifica della società Serravalle legati alla riqualificazione della Rho-Monza, l’impresa incaricata ha danneggiato un  condotto con conseguente fuoriuscita di gas che per diverse ore ha messo a rischio l’incolumità pubblica della zona costringendo alla chiusura della vicina Milano Meda.

Il Sindaco, di fronte a tutto ciò, si limita a chiedere un incontro urgente con il Provveditorato alle Opere pubbliche per ribadire che non ci sono i tempi per realizzare l’opera come previsto.

Peccato che in più occasioni, durante la recente campagna elettorale, abbia più volte promesso che i cantieri non sarebbero mai partiti, promessa smentita il giorno dopo le elezioni con l’inizio dei lavori di bonifica.

Si confermano, invece, le preoccupazioni dei cittadini e delle forze politiche di opposizione circa la qualità dell’intervento e l’aumento del rischio di incidenti – ieri confermato – ogni qual volta si lavori  in emergenza e con i tempi così ristretti. Preoccupa, inoltre, l’estremo ritardo nel porre in sicurezza i luoghi da parte dell’Amministrazione, peraltro assente sul posto.

Ancora una volta chiediamo fermamente che vengano tutelati i cittadini di Paderno Dugnano e che si vadano a realizzare, nell’immediato, esclusivamente interventi finalizzati all’evento Expo 2015 come il raddoppio del tratto condiviso Rho-Monza / Milano-Meda, da noi proposto alla fine dello scorso anno, e che si proceda con il progetto definitivo di interramento dopo l’evento Expo.

Questa è “ l’unica soluzione”  in grado di soddisfare contemporaneamente il rispetto dei termini di consegna in vista di Expo ed il rispetto delle norme di sicurezza necessarie ad evitare l’inutile esposizione a rischio della Nostra collettività.

Chiediamo che vengano rapidamente accertate le responsabilità e chiediamo al Sindaco di convocare, direttamente e il prima possibile, un tavolo sul tema, invitando il Prefetto, i comitati ed i cittadini interessati all’opera, perché il problema – nonostante le sue promesse elettorali – è ben lontano dall’esser risolto.

Partito Democratico
Paderno Dugnano