Partito Democratico Paderno Dugnano

ODG Urgente su Leganti Naturali SRL

Verificate le dichiarazioni rilasciate dal titolare della Leganti Naturali SRL, dai rappresentanti di ARPA e ASL, durante la conferenza stampa del Sindaco di Paderno Dugnano, sollecitata dalla preoccupazione di numerosi cittadini, in merito al grave episodio di inquinamento dell’aria dei quartieri Villaggio Ambrosiano e Paderno,

Considerata l’affermazione del titolare della Società responsabile di tale inquinamento, Ing. Alessandro Quadrio Curzio, che dichiara l’impianto  in forma “sperimentale” e che l’emissione di gas verificatosi a seguito dello stoccaggio in loco di circa 10mila tonnellate di ceneri, è stato a suo avviso “inaspettato” e la reazione chimica provocata “imprevista”

Tenuto conto che le ceneri inquinanti, nelle dichiarazioni rilasciate dall’azienda, resteranno a Paderno Dugnano sino a metà febbraio 2014, quando dovrebbe essere installato un impianto di depurazione delle emissioni e che nel frattempo tali ceneri continueranno ad emettere agenti inquinanti nell’aria

Considerato altresì che non c’è assoluta garanzia di eliminazione agenti inquinanti a seguito dell’installazione di tale impianto,

Verificato che su tali agenti inquinanti non v’è al momento certezza relativamente alla loro natura e/o composizione chimica

Tenuto conto oltretutto che l’ARPA non ha attualmente fornito un esaustivo rapporto su natura, quantità e qualità delle emissioni inquinanti

Considerato che l’Autorizzazione Integrata Ambientale è stata rilasciata all’azienda Leganti Naturali Srl dalla Regione Lombardia sulla base di informazioni fornite dalla stessa azienda (vedi Sintesi non Tecnica) che affermavano l’assenza di emissioni provocate dai processi di lavorazione dell’impianto, affermazioni che si sono rivelate non veritiere visto il perpetrarsi delle emissioni prodotte nell’aria

Chiediamo

al Sindaco di Paderno Dugnano, responsabile della salute della cittadinanza e della salubrità ambientale della città, di emettere un’ordinanza immediata relativa alla rimozione e allontanamento dal territorio cittadino delle ceneri inquinanti stoccate nell’impianto della Leganti Naturali Srl, procedimento da svolgersi nel rispetto delle normative vigenti

di chiedere congiuntamente alla Regione Lombardia la sospensione immediata dell’Autorizzazione Integrata Ambientale rilasciata alla Leganti Naturali Srl sino a quando non ci saranno tutte le garanzie che tale impianto non produca danni alla salute dei cittadini ed al proprio territorio,

di  avviare nel contempo un processo di autotutela onde garantire nella piena trasparenza quanto sopra riportato.

I Capigruppo in Consiglio Comunale
Mauro Anelli (Federazione della Sinistra)
Marco Coloretti (Partito Democratico)
Maurizio Cerioni (Italia dei Valori)