Partito Democratico Paderno Dugnano

Metrotranvia Milano Limbiate

METROTRANVIA MILANO-LIMBIATE A RISCHIO DEFINANZIAMENTO?
I DEPUTATI CASATI, CIMBRO, E GLI AMMINISTRATORI DEL CENTROSINISTRA SCRIVONO AL MINISTRO LUPI

Roma, 18 settembre 2013.

Dopo le insistenti voci sul rischio che l’opera di riqualificazione della metrotranvia Milano-Limbiate sia de-finanziata per convogliare risorse verso Expo 2015, i deputati Ezio Casati ed Eleonora Cimbro, assieme ai sindaci di centrosinistra e ai segretari PD della zona, scrivono al Ministro dei Trasporti Maurizio Lupi.

I latori della lettera, manifestando il loro sostegno alla realizzazione dell’opera, pur consapevoli dell’importanza di Expo 2015, ritengono che l’ammodernamento della Milano-Limbiate sia indispensabile per i flussi di collegamento tra Milano e l’intera area metropolitana. Un eventuale depauperamento di risorse, in favore di Expo 2015, rappresenterebbe un grave danno per i territori e i cittadini.

Non solo, non si comprendono le ragioni per le quali, si debba mettere a rischio un’opera necessaria, pensata da decenni e progettata rispondendo ad un bando dello stesso Ministero dei Trasporti. Il rapporto tra costi e benefici del progetto messo in essere, anche con grandi sacrifici delle amministrazioni locali della tratta, sono ottimali e lo stesso Ministero li aveva premiati. Oggi, in maniera contraddittoria, intende ritirare il finanziamento della Milano-Limbiate?

La lettera al Ministro sarà recepita proprio oggi durante il tavolo istituzionale convocato al Ministero alla presenza di Regione Lombardia, province di Milano e Monza e comune di Milano.

Ezio Casati – Camera dei Deputati

documento di tipo Adobe Acrobat pdf  La lettera inviata al ministro Lupi a firma Cimbro, Casati, Cornelli, Fois, De Luca, Archetti, Figus, Zini, Palazzolo, Bracchi