Comunicato stampa – Ezio CASATI – Candidato per il centrosinistra al Collegio uninominale di CINISELLO BALSAMO

Candidatura alla Camera dei Deputati – Collegio uninominale di Cinisello Balsamo

Ezio Casati: “Sarò sul territorio per ascoltarlo e rappresentarlo”

La Direzione del PD nazionale, dello scorso 26 gennaio, mi ha indicato a rappresentare il centrosinistra nel mio collegio, quello di Cinisello Balsamo che comprende i comuni di Muggiò, Nova Milanese, Varedo, Senago, Cusano Milanino, Cormano, Cinisello Balsamo e Paderno Dugnano. Sarò il candidato alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale, non avrò quindi nessun “paracadute”, o si vince o si sta a casa.

Questa ricandidatura, dopo la prima esperienza parlamentare appena conclusa, mi riempie di orgoglio e di responsabilità, perché come in precedenza, intendo offrire la mia esperienza al servizio di questo territorio, il mio territorio.

In questa campagna elettorale ci vedremo nelle piazze, ai mercati, ai gazebo che già tanti volontari si sono offerti di allestire. Sarò il portatore dei valori che la coalizione del centrosinistra porta con sé. Per questo voglio incontrare tutte le persone, le associazioni, le imprese, le categorie e le rappresentanze delle migliori esperienze che il territorio esprime. Il Nord Milano e la Brianza, che costituiscono il mio collegio elettorale, sono infatti portatori di una storia eccellente fatta di piccole e grandi imprese, volontariato, accoglienza, rispetto per le persone e le differenti culture.

Essere candidato a rappresentare un territorio significa, per me e per il mio modo di fare politica, costruire un serio lavoro di ascolto delle persone, delle famiglie, delle imprese e delle realtà che lo vivono e lo rendono unico.

E’ un lavoro già iniziato nei cinque anni passati come rappresentante della Camera dei Deputati ed ora, se la cittadinanza lo vorrà, potrò continuare a farlo.

La novità di questa mia candidatura, della quale ringrazio gli esponenti della Segreteria milanese, lombarda e nazionale del PD, si configura con il meccanismo delle elezioni dirette. Il mio nome sarà sulla scheda e il mio volto sui manifesti, ma soprattutto io sarò sul territorio per proporre e per ascoltare le persone. Perché mi sento profondamente figlio di questa terra che amo. Insieme possiamo farcela!

Ezio Casati

Variante RE3 via Gorizia: vieni in Consiglio Comunale!

La variante RE3 approda in Consiglio comunale.

Se vuoi conoscere il progetto che permetterà di costruire
3 palazzine (cioè 60 appartamenti)
nell’area verde di via Gorizia – via dalla Chiesa

vieni lunedì 18 dicembre a partire dalle 19.30!

Salviamo il parco di via Gorizia: il 15 dicembre vieni in Commissione!

Venerdì 15 dicembre alle ore 18.30 vieni in Commissione Territorio!

Vieni a conoscere la variante RE3 che permetterà di costruire
3 palazzine (cioè 60 appartamenti)
nel parco di via Gorizia – via dalla Chiesa!


2018 – Progettare per costruire

Nella sera del 1° dicembre il coordinamento e i consiglieri comunali del PD di Paderno Dugnano si sono incontrati per definire l’attività del prossimo anno, decisivo sia per la Regione sia per il Comune.

Il confronto e il dibattito sono stati accesi segno di passione, di pluralità, di Democrazia.

Il gruppo è turbato dallo scenario politico locale arrogante da un lato e reattivo dall’altro, senza una chiara vision e progettazione sul futuro, anche imminente. Si corre dietro all’urgenza, allo scandalo appiattendosi così alle scelte politiche e amministrative della maggioranza.

L’impegno della dirigenza del PD padernese è quello di essere propositivi e di non perdere tempo a rincorrere polemiche e supremazie spesso sterili.

Perché i sogni diventino realtà è necessario definire obiettivi, strategie cioè progettare. Noi lo vogliamo fare insieme attraverso un percorso in 6 tappe aperto a tutti: iscritti del PD, simpatizzanti, membri delle associazioni, rappresentanti delle attività commerciali, produttive e chiunque abbia voglia, con onestà intellettuale, di dare un contributo forte, significativo, fantastico alla costruzione di una comunità locale inclusiva e di successo.

Le tappe si realizzeranno presso la sede del Circolo PD, via Gramsci 56, alle ore 20.30

Destinazione Lombardia – Comitati x Gori

Destinazione Lombardia – Comitati x Gori

Coinvolgere e condividere attraverso i comitati:
istruzioni per l’uso

Con la partecipazione di:

PIETRO BUSSOLATI, Segretario PD Milano Metropolitana
ANDREA RONCHI Coordinatore Zona Nord Est Milano
NICOLA LOMBARDO Segretario cittadino di Sesto

Martedì 5 dicembre 2017
c/o Circolo PD Sesto

Via Fiorani 1, Sesto San Giovanni

 

Lombardia domani: sabato 2 dicembre – Spazio Gadames 57 – Milano

 


Lombardia Domani: sabato 2 dicembre ci incontriamo a Milano allo spazio Gadames 57 per prepararci all’importante appuntamento delle elezioni regionali del 2018.

Con il nostro candidato Giorgio Gori costruiremo assieme il programma della Lombardia di domani.

Si inizia alle 9.30 con un momento plenario seguito da un confronto aperto e approfondito attraverso 25 tavoli di lavoro articolati in 5 aree tematiche:

1. Impresa, incentivare nuovo sviluppo
2. Scuola e lavoro, una formazione continua
3. Lavorare bene, lavorare tutti
4. Lombardia 4.0: agenda digitale
5. Agricoltura per lo sviluppo
6. Lombardia, Europa

 

7. Salute e prevenzione, la giusta cura
8. Un welfare di comunità
9. Diritti, donne e pari opportunità
10. Casa: terapia d’urto
11. Proteggere e dare sicurezza
12. Carceri e reinserimento

13. Trasporti e infrastrutture, un’altra mobilità è possibile
14. Coinvolgere e integrare i nuovi lombardi
15. ll futuro è green
16. Lombardia rigenerata e accessibile
17. Legalità e buona politica
18. Lombardia giovane

19. Valore cultura
20. Un territorio da scoprire
21. Sport e benessere
22. Terzo settore e partecipazione
23. Moda e design
24. Brand Lombardia ed eccellenze lombarde

 

25. Autonomia regionale e Città Metropolitana

 

Tocca a tutti noi adesso continuare a stupire e, con le idee e le energie di tutti, voltare pagina e costruire finalmente una nuova Lombardia, vicina ai bisogni e alle necessità di tutti e capace di competere con le grandi regioni europee. Scegli il tuo tavolo e iscriviti al link: lombardiadomani.pdmilano.net.

Per info: lombardiadomani@pdmilano.net.

 

Maestri – INTERROGAZIONE – Stato di conservazione delle panchine nel Parco Lago Nord (detto anche “Cava Nord”)

– Al sig. Sindaco di Paderno Dugnano,
Marco Alparone;

– Al sig. Presidente Consiglio
Comune Paderno Dugnano,
Umberto Torraca

– Al sig. Assessore delegato in materia;

E, p.c. :

– Ai sigg. Capigruppo consiliari

 

Oggetto: INTERROGAZIONE – Stato di conservazione delle panchine nel Parco Lago Nord (detto anche “Cava Nord”)

 

Il sottoscritto consigliere comunale

PREMESSO CHE:

  • il Parco Lago Nord, come si evince dal sito istituzionale, è stato premiato nel 1999 a Strasburgo con il “Premio Comunità Europea per il miglior recupero ambientale di una cava di sabbia e ghiaia” e nel 2003 a Milano con il “Premio Piazza Mercanti” della Camera di Commercio di Milano, nella sezione “Tutela Ambientale”; per questo e altri motivi quando si cerca un’immagine che possa rappresentare tutta Paderno Dugnano si ricorre a sue foto: vedasi, ad esempio, uno degli header (testate) del sito comunale);
  • il Parco in oggetto viene frequentato non solo da molti cittadini padernesi ma anche da persone di altri comuni


Interroga il Sindaco e l’Assessore competente per conoscere:

 

  1. se sono a conoscenza dello stato di degrado delle panchine e delle strutture del parco (cfr. documento allegato – foto riprese da un post Facebook di un cittadino padernese);
  2. se e quali interventi di manutenzione di questi beni pubblici sono stati condotti nella vigente consigliatura e in quella precedente;
  3. se è prevista quantomeno la rimozione delle panchine completamente rotte al fine di evitare rischi per gli utenti del parco;
  4. se è prevista la sostituzione delle panchine oramai inutilizzabili e nel caso saranno di uguale tipo o si pensa di farle riprogettare

Chiedo altresì che la presente interrogazione sia iscritta all’Odg del primo Consiglio Comunale utile, in attesa di sollecita risposta scritta.

Cordiali saluti.

Paderno Dugnano, 28 novembre 2017

Efrem MAESTRI
(Partito Democratico)

 

Allegati: n°14 foto

BICICLETTATA per salvare il parco di Via Gorizia – 26 Novembre 2017


Salva il parco di Via Gorizia/Via Dalla Chiesa!
Sistema la bici e vieni domenica 26 novembre alla biciclettata!

Partenza ore 9:30 da Piazza della Resistenza (Municipio)
e arrivo al parco di Via Gorizia!

Ti aspettiamo!

 

Daniela Caputo – INTERPELLANZA – Pioggia nelle palestre della scuola primaria “Lia De Vecchi Fisogni” del quartiere di Palazzolo Milanese

Alla C.A. del Sig. Sindaco,
All’Assessore preposto per materia,
la Giunta
Al Presidente del Consiglio Comunale
Alla Segretaria Comunale
Del COMUNE DI PADERNO DUGNANO

 

OGGETTO: INTERPELLANZA – PIOGGIA NELLE PALESTRE DELLA SCUOLA PRIMARIA LIA DE VECCHI FISOGNI DEL QUARTIERE DI PALAZZOLO MILANESE

 

La sottoscritta Daniela Caputo, consigliera comunale

 

PREMESSO CHE

 

  • Nel 2015 sono stati eseguiti lavori di manutenzione ordinaria della copertura delle palestre presso la scuola primaria Lia De Vecchi Fisogni con affidamento diretto in economia come da determinazione 113/PT del 19.02, CIG: 2371342105 in qualità di intervento d’urgenza ai sensi dell’art. 175 D.P.R. 207/2010.
  • Nell’ottobre 2015, successivamente prorogato, si è svolto un bando di gara per l’appalto integrato per la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori di riqualificazione della scuola primaria Lia De Vecchi Fisogni, con importo complessivo di appalto pari ad € 1.004.000,00
  • Nel periodo estivo 2016 sono stati eseguiti i lavori di “riqualificazione complessiva dell’edificio”. Intervento sul quale la stessa Amministrazione Comunale dichiara di aver investito un milione e duecento mila euro (v. Calderina); lavori atti a rendere più sicuro l’istituto.

 

SI EVIDENZIA CHE

 

Nelle giornate di pioggia le palestre sono costantemente soggette ad infiltrazione di acqua piovana, sino a dover utilizzare secchi per il contenimento della stessa. Per tale motivo, gli alunni dell’istituto non possono svolgere regolarmente l’ora di attività motoria, costringendoli, quindi, a rimanere in classe.

Le palestre dell’istituto sono utilizzate, altresì, dalle nostre associazioni sportive che hanno un importante funzione di valorizzazione della stessa scuola, come centro di promozione culturale, nonché, promozione dell’autonomia dei nostri ragazzi e non da ultimo creano momenti irrinunciabili di partecipazione “sana” sul nostro territorio.

 

SI RICORDA CHE

 

L’ultimo episodio che ha visto le palestre ed i relativi frequentanti vittime di acqua piovana risale a lunedì 13 novembre 2017.

 

SI INTERPELLA IL SINDACO E LA GIUNTA PER CONOSCERE

 

  1. Quali reali e concrete misure abbiano intenzione di intraprendere al fine di garantire la sicurezza dei frequentatori delle palestre?
  2. Entro quanto tempo (si indichi la data approssimativa) il problema verrà risolto, permettendo la regolarità e la sicurezza nell’uso delle palestre?
  3. Quali reali e concrete misure hanno messo in atto, o intendono mettere in atto, al fine di capire di chi sia la responsabilità per l’inadeguata riqualificazione e/o manutenzione della copertura delle palestre, al fine di rivalersi sullo/sugli stessi per gli ulteriori lavori di manutenzione?

 

Si chiede, gentilmente, che ogni domanda abbia risposta precisa e puntuale e che la presente interpellanza venga iscritta all’OdG della prima seduta di Consiglio Comunale utile.

Cordiali saluti.

Consigliera Comunale
Daniela Caputo

Efrem Maestri – INTERPELLANZA – Asservimento semafori tranvia Milano-Limbiate – Linea 179

– Al sig. Sindaco di Paderno Dugnano,
Marco Alparone;

– Al sig. Presidente Consiglio
Comune Paderno Dugnano,
Umberto Torraca

– Al sig. Assessore delegato in materia;

E, p.c. :

– Ai sigg. Capigruppo consiliari

 

Oggetto: INTERPELLANZA – Asservimento semafori tranvia Milano-Limbiate – Linea 179

 

Il sottoscritto consigliere comunale

 

PREMESSO:

 L’importanza della linea tranviaria ATM 179 “Milano-Limbiate”, ribadita più volte dal Comune di Paderno Dugnano;

  • I recenti lavori di adeguamento e messa in sicurezza della summenzionata linea tranviaria;
  • La recente notizia apparsa sugli organi di stampa relativa alla definizione degli accordi propedeutici alla progettazione definitiva dell’infrastruttura e alla conferma degli impegni finanziari da parte degli enti coinvolti per la realizzazione dell’opera per il primo lotto funzionale Milano Comasina M3 – Varedo Deposito

 

CONSIDERATO:

  • Il non asservimento al tram Milano-Limbiate di sei impianti semaforici situati sul territorio padernese, specificatamente quelli siti nelle vie:
  • Nazario Sauro;
  • Battiloca (solo direzione Milano non funziona);
  • Scambio Cassina Amata (il semaforo è temporizzato a rotazione);
  • Via Reali ang. Via Orrigoni (loc. Cassina Amata);
  • Via Reali ang. via Risorgimento (solamente di sera);
  • Via Comasina ang. Via Volta (il semaforo è temporizzato a rotazione);

 

Interpella il Sindaco e/o l’Assessore competente per sapere:

  • se sono a conoscenza di tale disagio;
  • quali concrete misure abbiano già intrapreso e/o intendano intraprendere.

 

Chiedo altresì che la presente interpellanza sia iscritta all’OdG del primo Consiglio Comunale utile, in attesa di sollecita risposta scritta.

Cordiali saluti.

Paderno Dugnano, 10/11/2017                                                              

Efrem MAESTRI (Partito Democratico)

Leggi qui la risposta dell’assessore Tonello all’interrogazione

Seguici su:

programma amministrativo

Dossier Rho-Monza

Archivio

PD Nazionale PD Lombardo PD Milanese Giovani Democratici Gruppo PD al Senato Gruppo PD alla Camera Gruppo PD in Regione Lombardia Gruppo PD in Provincia di Milano PD Network La WebTv del PD Mobilitanti