Basta un Sì – banchetti e gazebo per il Sì al Referendum Costituzionale

Cover_BastaUnSi

Vieni a trovarci nei gazebo nelle seguenti date:

4/11/18/25 novembre – mercato di Palazzolo Milanese – via Togliatti (ore 9-12);
5 novembre –  piazza G. Matteotti (ore 9-12);
6 novembre – via Roma, fronte chiesa Paderno (ore 9-12);
8/15/22/29 novembre – mercato di Dugnano – via Oslavia (ore 9-12);
12 novembre – Biblioteca Tilane (ore 10-18)
13 novembre – piazza Addolorata – Palazzolo Milanese (ore 9-13) ;
19 novembre – piazza G. Matteotti (ore 9-13);
20 Novembre – via Vivaldi, fronte chiesa Calderara (ore 9-13);
26 Novembre – Biblioteca Tilane; (ore 10-18)
27 Novembre – Parco Cava Nord (entrata Carrefour) (ore 9-13)

Ogni città riceve la sua forma dal deserto a cui si oppone

Calderina_Ott2016

 

Articolo a cura del Gruppo Consiliare PD
apparso su “La Calderina”
– Notiziario comunale di Paderno Dugnano –
n° 4, settembre/ottobre 2016, p. 14

 

Cena di sottoscrizione PD Zona Nord-Est – Basta un Sì

Cena di sottoscrizione per finanziare le attività della zona Nord-Est
e la campagna referendaria “Basta un Sì”

Venerdì 11 novembre – ore 20:30
c/o Salone Matteotti – Via Primo Maggio 5 – Cinisello Balsamo (MI)

info e prenotazioni: pdzonanordest@gmail.com
o chiamare ai numeri 3384543747 o 3384034441

CENA PD ZONA NORD EST

Convegno – Parchi: dalla tutela del territorio allo sviluppo sostenibile – Pavia 15 ottobre 2016

Sabato 15 ottobre, alle ore 10, a Pavia (sala del Broletto) il PD lombardo organizza un interessante INCONTRO PUBBLICO sulla sua proposta di RIFORMA DELLE AREE PROTETTE.

Ci si confronterà sulla proposta di Legge dell’assessore Terzi e di Maroni (il Pdl 308), ma soprattutto verrà presentato un PROGETTO DI LEGGE del gruppo regionale del PD e del Patto Civico di RIFORMA complessiva della stessa legge istitutiva del parchi (la L.R. n° 86/1983).

Parchi_2016_PD

Festa de l’Unità 2016 Paderno Dugnano – i biglietti vincenti

Ecco i biglietti vincenti  della sottoscrizione a premi della Festa de l’Unità 2016 di Paderno Dugnano:

 

1°.  936  Buono spesa da € 500,00 *

2°. 545 – Buono spesa da € 300,00 *

3°. 4034 – Buono spesa da € 200,00 *

4°. 2655 – Buono spesa da € 150,00 *

* (buoni spesa utilizzabili presso supermercato U2 di via Sempione, 1 – Paderno Dugnano)

 

5°.  2983 – Travel Card di Starsirius (agenzia viaggi – via G. Rotondi, 10 – Paderno Dugnano)

 

Gli altri biglietti vincenti (premi offerti da La Boutique del Regalo Due di Limbiate):

 

6°.  1233

7°.  956

8°.  947

9°.  2051

10°. 382

11°. 1061

12°. 14

13°. 1235

14°. 3388

15°. 1068

 

I premi dovranno essere ritirati entro il 9 dicembre 2016.
Per info, scrivere mail a pd.padernodugnano@gmail.com

 

COMUNICATO STAMPA – No ad ogni forma di razzismo e fascismo

Sabato scorso via Rotondi è stata palcoscenico di un gruppo di circa 30 giovani che in formazione squadrista inneggiando al duce e alle idee del fascismo, brandendo tra le mani un fascio di tubi, salutando con braccio teso e alto ha sfilato dall’altezza di piazza della Resistenza fino alla stazione.

È facile, ma anche superficiale, commentare l’episodio come una ragazzata, come un comportamento aggressivo e strafottente di giovani annoiati o in cerca di emozioni forti. L’episodio è da denunciare, da stigmatizzare, da portare all’opinione pubblica perché la violenza di quel periodo storico, le voci di quei cori, l’arroganza di quegli sguardi non può essere solo un fatto storico, legato alla memoria dei nostri nonni e dei nostri genitori. Quell’odio, quell’arroganza sono ancora qui.

Il Partito Democratico richiama tutti, gli altri partiti politici, movimenti, liste civiche, nonché istituzioni civili e religiose a riflettere sull’episodio di sabato, a denunciarlo pubblicamente e invita ciascuno, ogni cittadino, a ripensare e rivedere le modalità e i toni delle comunicazioni, del vivere insieme.

Non può la diversa posizione su questioni, fatti, eventi sempre e comunque sfociare in espressioni aggressive e violente anche solo verbali.

Violenza genera violenza (Martin Luther King) e l’episodio di sabato ne è un funesto esempio.

 

Paola Cattin
Segretario cittadino                                                                                        

 

Antonella Caniato
Capogruppo PD in Consiglio Comunale

 

Paderno Dugnano, 03.10.16

Festa de l’Unità 2016 Paderno Dugnano – il programma completo

Dopo 16 lunghi anni ritorna la Festa de l’Unità a Paderno Dugnano.
Dal 7 al 9 ottobre, al centro sportivo Toti, incontri, dibattiti musica e buon cibo.

Poster Festa PD 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

OK_programma 2016_finale_HR

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica qui il volantone della Festa in formato .pdf

Michela Scorta – INTERPELLANZA – Lavori di eliminazione dell’amianto eseguiti presso la scuola elementare di via Corridori

Paderno Dugnano, 29/7/2016

Alla c.a. del Sindaco del Comune di Paderno Dugnano

Alla c.a. del Presidente del Consiglio Comunale

Alla c.a. dell‘Assessore di competenza

Oggetto: Interpellanza in merito ai lavori di eliminazione dell’amianto eseguiti presso la scuola elementare di via Corridori

La sottoscritta Michela Scorta, consigliere del Partito Democratico di Paderno Dugnano,

premesso che

(a) nel corso del mese di luglio 2016 risulta che siano stati eseguiti lavori di manutenzione e rimozione dell’amianto nella scuola primaria “Alessandro Manzoni” in Via Corridori n. 38;

(b) presso la suddetta scuola, durante l’esecuzione dei citati lavori, si teneva il centro estivo con la presenza di moltissimi bambini;

(c) da più persone è stato notato che nel cortile della scuola, a pochi passi da dove giocavano i bambini, sono stati depositati materiali tossici e/o pericolosi per la salute umana, inclusi quelli rimossi dalla scuola e contenenti amianto, come peraltro evidenziato da appositi cartelli in loco;

(d) detti materiali sono rimasti depositati per più giorni e non sono stati smaltiti giornalmente;

(e) è stato altresì notato che durante i suddetti lavori, dalle finestre dei locali in cui gli stessi venivano eseguiti, prospicienti il giardino dove giocavamo i bambini, usciva molta polvere e/o fumo.

Premesso quanto sopra, la sottoscritta chiede quanto segue:

1) per quale motivo è stata permessa la presenza nella scuola dei bambini durante i lavori di rimozione dell’amianto, mettendo così in pericolo la loro salute oltre che quella del personale impiegato nella gestione del centro stesso;

2) per quale motivo detti lavori non sono stati effettuati in agosto con la scuola ed il centro estivo chiusi;

3) la copia del capitolato approvato per l’esecuzione dei lavori in parola;

4) quali sono stati i controlli eseguiti dall’Amministrazione Comunale, in quali date sono stati effettuati e quali sono stati i relativi esiti.

Si chiede che la presente sia iscritta all’odg del prossimo Consiglio Comunale.

Ringraziando per l’attenzione, porgo i miei migliori saluti.

(Michela Scorta)
Consigliere del PD di Paderno Dugnano

Risposta all’interpellanza a firma dell’Assessore Tonello

COMUNICATO STAMPA – ASST Nord Milano, Valmaggi (PD) interroga la Regione. “Troppi punti interrogativi, la Regione dia risposte”

Troppa lentezza nell’attuazione della riforma sociosanitaria e troppe incertezze nell’ASST Nord Milano, l’azienda sociosanitaria territoriale che comprende il Bassini di Cinisello Balsamo e l’ospedale di Sesto San Giovanni. Per questa ragione la vicepresidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi, del PD, ha preso carta e penna e ha scritto un’interrogazione all’assessore al welfare Giulio Gallera.

Diversi i punti su cui Valmaggi incalza l’assessore. “L’ASST del Nord Milano ha ancora troppi punti interrogativi – spiega l’esponente democratica – a partire dal fatto che i servizi territoriali, come ad esempio i consultori e i servizi per la salute mentale, che facevano riferimento ai distretti 6 e 7 dell’ex Asl oggi non sono stati assegnati all’ASST, con il rischio di sguarnire il territorio che ha anche il problema di non ricomprendere l’area facente capo a Paderno Dugnano, che oggi è, a dispetto della funzionalità, nell’ASST Rhodense. Ma c’è anche un problema di riorganizzazione e di razionalizzazione, che non sappiamo come finirà e su cui vorremmo avere informazioni. Inoltre, troppi sono i primariati che sono o saranno a breve vacanti, e vorremmo sapere in quali tempi verranno assegnati. Infine, gli uffici amministrativi sono ancora a Milano, in via Castelvetro, e ancora non sappiamo dove la Regione intenda collocarli. Ci sono molti interrogativi che è bene risolvere in fretta e bene, tenendo conto delle specificità territoriali e delle caratteristiche degli ospedali e dei territori interessati. Quel che non si può fare è lasciar marcire i problemi”.

Milano, 3 agosto 2016

Il PD e le sfide del Cambiamento: Referendum-Europa-Riforme

Iniziativa a cura del
PD Zona Nord-Est

LUNEDÌ 25 LUGLIO 2016, ore 21.00
presso Auditorium “Il Pertini”
Piazza Confalonieri 3 – CINISELLO BALSAMO

guerini-fiano

 

programma amministrativo

Dossier Rho-Monza





PD Nazionale PD Lombardo PD Milanese Giovani Democratici Gruppo PD al Senato Gruppo PD alla Camera Gruppo PD in Regione Lombardia Gruppo PD in Provincia di Milano PD Network La WebTv del PD Mobilitanti